CHISIAMO     EVENTI     GLIHOTEL     PHOTOGALLERY     COMEARRIVARE    
Ballet of Moscow al Palariviera con Romeo e Giulietta

Cabaret | 11 Dicembre 21.00
San Benedetto del Tronto - Palariviera

Ballet of Moscow in scena l’11 dicembre al Palariviera di San Benedetto del Tronto con Romeo e Giulietta, un balletto d’Amare

L’appuntamento con Romeo e Giulietta è fissato per l’11 Dicembre 2014 alle ore 21.00 presso il Palariviera di San Benedetto del Tronto. In scena l’incanto delle coreografie e dei costumi di uno dei corpi di ballo più famosi al mondo. Ancora oggi, è il balletto più rappresentato in tutto il mondo, confermando il suo valore sotto il profilo musicale e drammaturgico. Il dramma di Romeo e Giulietta è l’archetipo dell’amore puro in contrasto con la società e con il mondo. Morte, amore e guerra, sono evocati in uno scenario emotivamente shakespeariano.“Romeo e Giulietta” del Ballet of Moscow s’inseriscono appieno nella più classica tradizione russa, ma con una sottolineatura in più: il lato torbido della contesa tra i Capuleti e i Montecchi, “nella cui ottusità emerge con pieno rilievo poetico l’amore dei due giovani”. Una forte caratterizzazione di tutti i personaggi in particolare di Giulietta, con la grazia del suo slancio amoroso. Romeo, tutto ardore e sentimento;fortemente sottolineata è anche la ribalderia di Mercuzio e l’arroganza di Tebaldo. Il tutto in una ambientazione medievalistica, accentuata da ricchi costumi e scenografie che non mancheranno di emozionare anch’essi il pubblico di tutto il mondo. L’appuntamento, a San Benedetto del Tronto con questa produzione è fissato per il 11 Dicembre 2014 alle ore 21.00 al Palariviera. Il Ballet of Moscow è stato fondato nel 1998 da Valery Auchin, ad oggi, è ancora uno dei migliori balletti internazionali. Il repertorio include alcuni classici del patrimonio artistico-musicale come Il Lago dei Cigni, Lo Schiaccianoci, La Bella Addormentata, Cenerentola, appunto, Biancaneve, Giselle, Don Chisciotte, Carmen, Coppelia e tanti altri. Questa entusiasmante produzione, che conta della partecipazione di ballerini come Aleksandr Stoyanov e Ekaterina Khukar, entrambi solisti del Teatro Opera e Balletto di Kiev, deve la sua particolarità al romantico finale Tutto intepretato perfettamente dal famoso Ballet of Moscow crea un’atmosfera in cui si culla nel sogno esoterico di una scenografia fantastica”. Basandosi sulle grandi tradizioni del balletto russo, intende evocare le rappresentazioni più ammirate dallo spettatore moderno. Così il fine del Ballet of Moscow è di far vibrare le corde dell’ anima, per renderla sempre più sensibile a un tipo di arte che ha la peculiarità di commuovere in un epoca che ha reso l’uomo un oggetto privo di modelli.

Gli eventi di San Benedetto del Tronto e dintorni in Cabaret