Nel Piceno - Hotel a San Benedetto del Tronto, Grottammare, Cupra Marittima - La riviera aperta tutto l'anno
CHISIAMO     EVENTI     GLIHOTEL     PHOTOGALLERY     COMEARRIVARE    
Grottammare
testata_grottammare.jpg

Bandiera blu dal 1999, Grottammare è nota come una delle località turistiche balneari più accreditate delle Marche, al centro della Riviera delle Palme.

Da più un secolo la “Perla dell’Adriatico” è nota come una delle località turistiche balneari più accreditate delle Marche. Grottammare si trova al centro della Riviera Picena delle Palme. La sua sabbia finissima, il mare trasparente che degrada dolcemente, il verde dei palmizi ed il colore bianco e degli aranceti in fiore non possono che richiamare suggestioni legate a mete esotiche; Grottammare offre tutto ciò senza andare troppo lontano. Non è un caso se dal 1999 consegue ininterrottamente il riconoscimento della Bandiera Blu. Ma Grottammare è più di questo: è una graziosa località in cui si mescolano l'atmosfera del vecchio nucleo medievale ancorato sulla collina e caratterizzato da strette vie, e la zona della ‘marina’ che si sviluppa verso sud per 4 km.
CENNI STORICI
Il nome della città è dovuto al toponimo “Grotte a mare”, riferito all’esistenza di grotte naturali sul versante orientale del colle del Borgo antico, anticamente bagnate dal mare. Le prime fonti documentate che citano Grottammare risalgono al X-XI secolo D.C., ma le testimonianze accertate più antiche di presenza umana sono attribuite al popolo dei Piceni, stanziati sul territorio tra il IX ed il IV secolo A.C.

A livello turistico, Grottammare nasce nel Seicento, come rinomata stazione climatica e balneare, frequentata da nobili personaggi del tempo. Nel Settecento ha invece inizio lo sviluppo del paese con il nuovo centro urbano lungo la costa, a seguito delle mutate condizioni sociali ed economiche e favorito dall’insistente arretramento del mare. Nell’Ottocento Grottammare è una località addirittura consigliata da noti medici del tempo, come luogo ideale per trascorrere periodi di convalescenza e per la cura di malattie respiratorie e dermatologiche.
In questo periodo Grottammare viene scelta come località di soggiorno da personaggi di riguardo, come fra tutti Girolamo Bonaparte, fratello minore di Napoleone, e dal famoso musicista Franz Liszt che dichiarò testualmente nell’estate del 1868: “le mie settimane trascorse a Grottammare resteranno uno dei migliori e più dolci ricordi della mia vita”.

I primi del Novecento vedono la realizzazione, a ridosso del litorale, dei graziosi villini Liberty, che ancora oggi costituiscono,perfettamente conservati, una delle eccellenze artistiche della città.
Successivamente Grottammare viene impreziosita dallo splendido lungomare di palme ed oleandri, dalla formazione di ampie pinete a ridosso del mare e, nel corso degli anni ’30, dalla realizzazione delle prime strutture per il divertimento ed il tempo libero, di cui è testimonianza il Kursaal, famoso locale da ballo che ha animato le notti più esclusive della riviera adriatica negli anni 60’, e sede oggi di un museo.

Informazioni Utili

La mappa
Distanza da San Benedetto In 5 Minuti
Indicazioni Stradali