Nel Piceno - Hotel a San Benedetto del Tronto, Grottammare, Cupra Marittima - La riviera aperta tutto l'anno
CHISIAMO     EVENTI     GLIHOTEL     PHOTOGALLERY     COMEARRIVARE    
Offida
testata_offida.jpg

Scopri l’antichissima tradizione del carnevale offidiano, caratterizzato da originali manifestazioni che derivano dai saturnali romani

Le antiche Mura Castellane (sec. XII) racchiudono il centro storico di Offida, e sono un buon punto di partenza per un ideale itinerario tra le vie e le piazze del paese, lungo il quale è possibile incontrare monumenti di grande prestigio storico, artistico ed architettonico, testimoni di un grande passato. La piazza principale si sviluppa dinanzi al Palazzo Comunale, un elegante edificio risalente ai secoli XI-XII, ed ancora pulsante come cuore della vita amministrativa di Offida. Al suo interno si trova il Teatro Serpente Aureo, un vero gioiello di concezione barocca con schema a "ferro di cavallo”.
A poca distanza sorgono la Chiesa della Collegiata, che ospita all’interno della cripta la ricostruzione della Grotta di Lourdes; la Chiesa dell’Addolorata in cui è custodita la Bara del Cristo Morto e la Chiesa di S. Agostino, con l’annessa Cappella del Miracolo Eucaristico.
Il più celebre monumento di Offida è però sicuramente la chiesa di Santa Maria della Rocca, ricostruita nel 1330 su una chiesina dell’XI secolo. Nell’itinerario turistico non possono essere dimenticati il Museo di Offida e l’ ex convento di San Francesco che ospita l’Enoteca Regionale delle Marche.
Impossibile non citare, tra gli eventi che contraddistinguono questo borgo storico, l’antichissima tradizione del carnevale offidiano, caratterizzato da manifestazioni molto originali che traggono origine probabilmente dai saturnali romani. Le principali manifestazioni che caratterizzano oggi il carnevale offidano sono essenzialmente due: il bove finto e i vlurd.

Palazzo De Castellotti

Il palazzo ottocentesco ospita nei diversi piani le numerose raccolte museali civiche. Nelle suggestive cantine del palazzo si trova adeguatamente ambientato il Museo delle Tradizioni Popolari. Al piano terra, vi è la Quadreria con esposta la splendida pala d’altare di Simone De Magistris. Ai piani superiori è possibile entrare nell’affascinante mondo dell’arte applicata simbolo della cittadina di Offida attraverso il Museo del Merletto a Tombolo. L’allestimento è dedicato alla sperimentazione di quest’antica arte manuale che trova una rinnovata attualità nella ricerca così ben espressa nell’abito ideato dallo stilista Antonio Bernardi ed indossata durante una sfilata a Londra nel 1997 da Naomi Campbell.
Il Museo Civico Archeologico è dedicato a Guglielmo Allevi regio ispettore e sovrintendente degli scavi archeologici avvenuti ad Offida nell’ottocento. La ricca collezione contiene circa 1000 pezzi fra piceni e romani ed è ulteriormente arricchita dalla realizzazione nel giardino del palazzo del Parco Archeologico Didattico dove è stata ricostruita una capanna ed una tomba picena.

Informazioni Utili

La mappa
Distanza da San Benedetto In 25 Minuti
Indicazioni Stradali

> Informazioni Utili

Palazzo De Castellotti
Via Roma, 17
Tel. 0736 888609
Info: 334 1547890
Orario estivo (dal 14 giugno al 15 settembre):
tutti i giorni
10.00-12.30 - 15.30-19.30
Orario invernale:
Sabato, Domenica,
festivi e prefestivi,
festività natalizie e pasquali
10.00-12.30 - 15.00-19.00
offida@museipiceni.it